Balla con me

Balla con me

Un viaggio nel percorso del Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch, tra le più note coreografe al mondo, proposto da una delle maggiori esperte italiane del suo lavoro e da un fotografo che ha consacrato la propria opera professionale proprio alla Bausch.

Oltre cento fotografie, a colori e in bianco e nero, e un lungo testo che spiega e ripercorre tutto il lavoro di Pina Bausch. In appendice la biografia della coreografa e regista e le schede complete di tutti gli spettacoli, da Fritz e Ifigenia in Tauride del 1974, fino al recentissimo Bamboo Blues.
Un volume, già pubblicato con successo in Francia e in Germania, che viene presentato nell’edizione italiana con numerose modifiche e aggiunte, così da renderlo anche uno strumento per lo studio e la conoscenza del Tanztheater Wuppertal.

A curarne l’edizione italiana, uscita in autunno per Barbès editore, è Leonetta Bentivoglio, inviato speciale del quotidiano La Repubblica che, da molti anni, segue il lavoro di Pina Bausch e alla quale ha già dedicato due monografie. Insieme a lei Francesco Carbone che, dopo aver lavorato per cinema e teatro, dal 1980 ha dedicato il suo lavoro esclusivamente al Tanztheater Wuppertal, fotografando tutti gli spettacoli e gli stage di Pina Bausch.
Pina Bausch. Vieni, balla con me
Bentivoglio Leonetta, Carbone Francesco
2008